A.Ge. risorsa di valori

L’A.Ge. – Associazione Italiana Genitori è nata a Roma il 14 febbraio 1968 con lo scopo di sostenere e rafforzare l’impegno dei genitori nel mondo della scuola in un momento di grave disorientamento della classe politica verso la cultura, in particolare sulle finalità stesse della scuola.
Nel tempo ha esteso il suo campo dell’azione anche in ambito sociale e familiare.
E’ una federazione di associazioni locali costituite su varie basi territoriali, indipendente da ogni movimento politico e confessionale, che si ispira ai valori sanciti dalla Costituzione Italiana, dalle Dichiarazioni Universali dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dall’Etica Cristiana.
A.Ge. persegue l’obiettivo di aiutare i genitori ad esercitare pienamente il loro ruolo educativo ed a promuovere adeguate politiche per la famiglia, per la scuola e nella società

L’attività si basa sulla solidarietà e la partecipazione, sull’impegno volontario e generoso di chi vi partecipa, su un’agile organizzazione funzionale ai bisogni reali, vivi e concreti dei genitori che liberamente vi dedicano il proprio tempo ed il proprio apporto di energie e di idee. Nascono così i progetti Andrea, che mirano a migliorare l’umanizzazione e la qualità della vita del bambino e dei suoi familiari in ambiente ospedaliero, nella scuola e nello sport.

L’A.Ge. Nazionale cura i rapporti con la Conferenza Episcopale Italiana (CEI) in particolare con gli uffici per la pastorale della famiglia, dell’educazione e delle comunicazioni sociali e fa parte del Forum delle Associazioni Familiari per la cittadinanza della famiglia, del Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione (COPERCOM), della Commissione per la Famiglia presso il Ministero per la Famiglia e la Solidarietà Sociale, del Consiglio Consultivo degli Utenti Radiotelevisivi presso il Garante.

COFACEA livello internazionale l’A.Ge. Nazionale è presente, con propri rappresentanti, nell’Organizzazione Mondiale della Famiglia (WTO/OMF), nell’Associazione Europea dei Genitori (EPA), nella Confederazione delle Organizzazioni Familiari dell’Unione Europea (COFACE) e nella Commissione Internazionale delle Relazioni di Coppia e di Famiglia (ICCFR/CIRCF).

A partire dal 2002 l’A.Ge. fa parte, insieme ad A.Ge.S.C. e C.D.G. del Fo.Na.GS, Forum Nazionale delle Associazioni dei Genitori della Scuola (sede ufficiale dove Associazioni Genitori e Ministro si confrontano), costituito con Decreto del Ministro della Pubblica Istruzione che ha rappresentato l’inizio di un cammino di dialogo e di coinvolgimento tra genitori e istituzioni scolastiche, con la successiva costituzione anche a livello Regionale del Fo.Ra.GS. (Forum Regionale delle Associazioni Genitori Scuola) e nella provincia di Bergamo del Fo.Pa.GS. (Forum Provinciale delle Associazioni Genitori della Scuola), che ha la propria sede presso l’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo (USP), ex Provveditorato agli Studi.

Perchè l’A.Ge?

  • Perchè i problemi della famiglia, della scuola, della società e le prospettive future sono così complessi da esigere di essere affrontati non da soli ma insieme.
  • Perchè i genitori in associazione possono trovare alcune risposte alle tante domande.
  • Perché il modo di vivere attuale tende ad isolare ogni singola persona pur in mezzo alla moltitudine.
  • Per una famiglia consapevole delle sue risorse, sensibile ai suoi doveri, protagonista dei suoi diritti.
  • Per una scuola accogliente per studenti e genitori, qualificata nell’insegnamento, efficace ed efficiente nell’organizzazione.
  • Per una società aperta al protagonismo delle famiglie e solidale con le loro esigenze.

Obiettivi dell’A.Ge.

  • Individuare e approfondire quanto concerne il bene e l’interesse della famiglia e dei figli sotto il profilo educativo, sociale, culturale, etico, fisico e psicologico.
  • Sostenere la responsabilità educativa dei genitori nei confronti della scuola e dei problemi posti dai mass-media e dall’ambiente sociale nel quale vivono i loro figli, per individuare le modalità di presenza ed i settori di intervento.
  • Fornire aiuto e consulenza ai genitori per il miglior sviluppo della loro personalità e di quella dei figli.
  • Favorire percorsi di integrazione dei bambini con handicap e delle loro famiglie nella scuola e nella vita sociale.
  • Promuovere attività di educazione interculturale per la convivenza interetnica.
  • Contribuire al miglior compimento dell’opera degli educatori promuovendo corsi di formazione, incontri, servizi ed ogni altra iniziativa atta allo scopo.
  • Stimolare la costituzione di tutti quegli organismi attraverso i quali può realizzarsi la partecipazione della famiglia alla vita dell’istituto scolastico e della comunità sociale.
  • Intervenire presso le autorità competenti per proporre le soluzioni più idonee riguardanti le problematiche educative e familiari.
  • Promuovere azioni di tutela degli interessi collettivi, relativi alle proprie finalità associative.